Esattamente 20 anni fa, il 22 Novembre del 1997, veniva trovato morto nella camera 524 dell’hotel Ritz-Carlton in Double Bay di Sydney, il cantante e leader degli INXS Michael Hutcchence.
L’autopsia parlò di “suicidio, probabilmente motivato da depressione, mentre il cantante era sotto l’effetto di alcol e droghe”.
Un duro colpo per chi lo conosceva bene e per i fan della band australiana.
In molti lo hanno ricordato negli anni, gli U2 dedicarono a lui ” Stuck In A Moment You Can’t Get Out Of”.
La cerimonia di sepoltura si tenne fuori dalla cattedrale di St. Andrew dagli altri membri della band, da Bono e dal fratello minore Rhett sulle note di “Never Tear Us Apart”.

Michael Kelland John Hutchence era nato a  Sydney il 22 gennaio 1960