Due titoli, due canzoni. Se ti piacciono, per la scienza potresti essere niente meno che… Psicopatico!

Ne parla il Guardian: l’Università di New York ha condotto uno studio secondo il quale le persone che soffrono di disturbi mentali tendono ad ascoltare musica hip-hop. Ma non solo.

Tra le 260 canzoni fatte ascoltare a un gruppo di 200 persone (tutte sofferenti di psicopatia), è risultato che le due maggiormente “in voga” sono Lose Yourself di Eminem e No Diggity dei Blackstreet. Questi due pezzi sono i preferiti tra le persone che spiccano per mancanza empatia, mancanza di rimorso, tendenza all’inganno ed egocentrismo.

Che sia questo un nuovo modo per diagnosticare disturbi mentali precoci?