Settembre sta diventando sempre piu’ importante per le ferie degli italiani: uno su quattro e’ intenzionato a fare un viaggio o una vacanza in questo mese, per quasi uno su cinque la vacanza principale sara’ in questo periodo e per circa uno su dieci lo sara’ per la prima volta negli ultimi cinque anni. Lo rileva uno studio di Confturismo-Confcommercio insieme all’Istituto Piepoli, secondo cui nell’ultimo quinquennio, quasi un italiano su tre ha effettuato una vacanza principale nel mese di settembre con una durata media di oltre 6 notti. Le motivazioni per i viaggi e le vacanze in questo periodo sono molteplici, legate soprattutto ai prezzi piu’ bassi e alla maggiore tranquillita’ delle localita’ turistiche. Le destinazioni piu’ gettonate sono Sicilia, Campania, Toscana e Puglia. Secondo l’indagine, l’indice di fiducia del viaggiatore italiano e’ in continua crescita, raggiungendo nel mese di agosto un valore pari a 71, il massimo da oltre due anni. Si rileva, pertanto, un costante aumento della fiducia, cominciato nel mese di febbraio quando l’indice era a quota 60 punti. Per quanto riguarda i prossimi tre mesi, quasi otto italiani su dieci preferiranno una meta nazionale con la Toscana in cima alle preferenze, grazie ai suoi monumenti e citta’ d’arte, ma anche alla costa, seguita da Sicilia, Trentino Alto Adige e Puglia. Sull’estero, il Regno Unito sara’ la prima destinazione davanti a Francia, Spagna e Stati Uniti. 
(corrieretneo)