In Romagna: «C’è un medico?» Parto in spiaggia, è il settimo figlio
Ago03

In Romagna: «C’è un medico?» Parto in spiaggia, è il settimo figlio

Ha partorito il suo settimo figlio sulla spiaggia in Romagna, a Cattolica: protagonista della vicenda una turista austriaca di 45 anni. La donna, poi ricoverata con il bambino all’ospedale di Rimini, era in discrete condizioni di salute nonostante avesse perso molto sangue. Il neonato è stato ricoverato in terapia intensiva neonatale. La donna, intorno alle 18 di sabato, si sarebbe diretta verso la toilette ma poco dopo avrebbe...

Leggi il resto
Russia,infermiera in reparto indossando il bikini: la tuta protettiva (trasparente) le portava calore
Giu23

Russia,infermiera in reparto indossando il bikini: la tuta protettiva (trasparente) le portava calore

Un’infermiera  dell’ospedale per malattie infettive dell’Ospedale Clinico Regionale di Tula (città russa di 500mila abitanti) si è recata nel nosocomio indossando un costume da bagno sotto la tuta protettiva. La ventitreenne Nadezhda Zhukova, è una studentessa dell’Università Medica Statale di Rjazan, e attualmente lavora nel reparto di malattie infettive. La notizia è stata pubblicata su “Tula News” il giornale...

Leggi il resto
Quaranta anni di Post-it
Apr06

Quaranta anni di Post-it

Sei aprile 1980, dopo una serie di verifiche di mercato e un avvio accidentato entrano ufficialmente in commercio i ‘Post-it’. I foglietti per le note di colore giallo con una banda adesiva inventati da Arthur Fry che ne ha intravisto la potenzialità. In Europa verranno commercializzati nei primi mesi del 1981, riscuotendo un notevole successo e continuano,nonostante la tecnologia, fino ai giorni nostri a ricordarci...

Leggi il resto
Lo strano “matrimonio”
Feb15

Lo strano “matrimonio”

Nel giorno degli innamorati, nuova provocazione della street artist Cristina Donati Meyer, che in Ripa di Porta Ticinese,nella zona dei Navigli a Milano ha realizzato l’immagine “San Valentino a Palazzo”, che raffigura i due Mattei  (Renzi e Salvini), pronti a sposarsi  davanti a Denis Verdini, nei panni di un insolito sacerdote. 

Leggi il resto
La cannabis a tavola. Da biscotti all’olio: è boom
Gen17

La cannabis a tavola. Da biscotti all’olio: è boom

Ieri è scattato il via libera al cannabis a tavola.Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, il decreto del Ministero della Salute ha fissato i limiti massimi del principio attivo (Thc) negli alimenti derivati dalla canapa, mediante la quale è possibile produrre farina, biscotti, pasta, pane, birra, taralli, tofu, ricotta, una bevanda vegana e olio. “Finalmente”, esulta la Coldiretti, sottolineando che in 5 anni i terreni...

Leggi il resto
Gwyneth Paltrow, vendo “l’odore della mia vagina” (video da Youtube)
Gen13

Gwyneth Paltrow, vendo “l’odore della mia vagina” (video da Youtube)

L’attrice e imprenditrice statunitense Gwyneth Paltrow ha messo in vendita sul sito di e-commerce  “Goop” “l’odore della mia vagina” (“This smells like my vagina”) all’interno di una candela.  L’odore della vagina creato da Gwyneth Paltrow è un profumo. Fragranza che miscela geranio, bergamotto agrumato e assoluti di cedro alla rosa damascena e ai semi di ambretta....

Leggi il resto
Suore “sotto sfratto” si barricano in convento
Gen13

Suore “sotto sfratto” si barricano in convento

Un convento rischia di chiudere ma le suore si oppongono e si barricano dentro. Succede a Marradi(FI), nel monastero della Santissima Annunziata delle domenicane di clausura.Sono rimaste in quattro e non vogliono lasciare la loro casa.Contano sulla solidarietà di una parte del paese. Venerdì l’ultimo tentativo,fallito,di farle uscire. Così l’ex sindaco Bassetti: “Si mantengono da sole con le loro pensioni e non...

Leggi il resto
Marco Mengoni diventa un “gioco”
Dic12

Marco Mengoni diventa un “gioco”

“Atlantico” è il titolo del nuovo lavoro discografico di Marco Mengoni. Ma da oggi è anche quello di un nuovo gioco da tavolo che la Clementoni  ha realizzato ispirandosi alla sua musica. Il tema è quello del viaggio, che si incrocia con l’arte e l’impegno ecologico. “E’ un bellissimo viaggio alla scoperta del mondo e delle sue bellezze -ha detto Marco Mengoni- senza dimenticare l’attenzione...

Leggi il resto
Lo smartphone sotto carica di notte può essere pericoloso
Nov05

Lo smartphone sotto carica di notte può essere pericoloso

Lo smartphone sotto carica di notte può essere pericoloso, una brutta abitudine di molti sottovalutano e che potrebbe addirittura scatenare un incendio. Sono in molti, infatti, ad avere l’abitudine di addormentarsi con lo smartphone sotto il cuscino, o comunque vicinissimo al letto, un fattore che fa aumentare enormemente il rischio di un incendio perché le lenzuola potrebbero surriscaldarsi fino a scatenare le fiamme. Come...

Leggi il resto