Corrado il gentiluomo della televisione italiana

Corrado Mantoni nasceva il 2 agosto 1924 a Roma. I genitori sono di origini marchigiane.

Conduttore radiofonico prima e dopo la guerra, fu chiamato a raccontare agli italiani i loro drammi, le tragedie, la sofferenza.

Il 4 gennaio 1968 Corrado conduce per la prima volta il programma radiofonico “La corrida, dilettanti allo sbaraglio” trasmesso sulla seconda rete della Rai. Questo format radiofonico lo ripropone su Canale 5 ottenendo un grande successo di pubblico e di consensi. Celebri i suoi siparietti comici con il maestro di musica catanese Roberto Pregadio.

Sono tante le trasmissioni televisive condotte da Corrado, ricordiamole alcune: Canzonissima, Domenica In,Fantastico, Il pranzo è servito,Un disco per l’estate e Ciao Gente.

Corrado ci lasciava l’8 giugno del 1999, a 74 anni, nella clinica Villa Margherita di Roma, dove era ricoverato da qualche settimana per un acutizzarsi del carcinoma del polmone che gli era stato diagnosticato a gennaio.

Corrado lo ricordiamo sempre per la sua galanteria, il suo essere vicino alla gente doti che lo hanno fatto amare dal pubblico del piccolo schermo e che continua ad amarlo.

Autore: Carmelo Scalisi

Condivi su