Covid, l’Italia in rosso e in arancione

L’Italia divisa in due: dieci regioni (Veneto, Marche, Lazio, Abruzzo, Liguria, Basilicata, Sicilia, Molise, Sardegna, Umbria) e le province autonome di Trento e Bolzano in arancione e nove in rosso (Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Puglia, Valle d’Aosta e Campania), ma senza escludere l’ipotesi di allentamento delle misure in quei territori dove i dati dell’epidemia migliorano. Anche se non è stata ancora convocata la cabina di regia che dovrà valutare se e dove alleggerire la stretta.

Author: Carmelo Scalisi

Share This Post On