Ecco le canzoni Eurovision in programmazione su Radio Flash

Mentre il carrozzone dell’Eurovision Song Contest si prepara per spostarsi in Olanda – quasi certamente ad Amsterdam – noi di Radio Flash proviamo a sdoganare alcune canoni Euro-Festivaliere che ci hanno accompagnato in queste meravigliose giornate vissute tra la press room e l’arena di Tel Aviv. Ecco le canzoni che abbiamo messo in rotazione su Radio Flash la “Radio Che Funziona” e alcune di esse come discoflash* (in super rotazione).

Duncan Laurence – Arcade

Il vincitore dell’Eurovision Song Contest 2019 è l’olandese Duncan LaurenceDuncan riporta il trofeo nei Paesi Bassi 44 anni dopo. Un artista poco conosciuto, ma che con questo singolo ha già ottenuto il disco di platino in patria e si prepara a conquistare anche discograficamente l’Europa.

 

Chingiz – Truth

All’età di 13 anni, ha vinto la a versione azerbaigiana di Pop Idol

Nel 2013 rappresentava già il paese a livello internazionale al New Wave  festival di Jūrmala, in Lettonia. Tre anni dopo, ha preso parte a The Voice Ukraine.Chingiz quest’anno ha rappresentato dignitosamente il suo paese all’Eurovison.

Lake Malawi – Friend Of a Friend*

Certamente è una band che potrebbe trovare spazio nelle radio italianeUn suono internazionale, che ben poco ha a che vedere con ciò che i Lake Malawi proposero a inizio a carriera, quando erano considerati i paladini dell’indie-pop ceco. la loro tra le più belle canzoni di questa edizione dell’Eurovision.

 

KEEiNO – Spirit In The Sky*

I Keiino hanno trionfato nel televotoHanno dimostrando di essere a tutti gli effetti una band dal suono internazionale travolgente. Sono un trio che si è formato nel 2018 composto dal rapper sami Fred Buljo e dai cantanti Alexandra Rotan (voce della hit di Alan Walker “Faded”) e Tom Hugo.

 

John Lundwik – Too Late For Love*

La selezione svedese per l’Eurovision è una delle più difficili e il livello è ogni anno altissimo.Quest’anno ha trionfato il cantautore John Lundvik, il più votato dalle giurie, ma che non è stato in grado di conquistare fino in fondo il pubblico, che al televoto lo ha penalizzato.

 

Serhat – Say Na Na Na

San Marino ha raggiunto per la seconda volta nella sua storia la finale dell’Eurovision Grazie al cantautore e presentatore televisivo turco, che nella vita fa anche il dentista. Ha conquistato il pubblico non tanto per le sue doti canore, ma per una simpatia e una cortesia fuori dal comune!

 

Tamta – Replay

Il team di produzione lo scorso anno portò Eleni Foureira al secondo posto.

Quest’anno ha lavorato a “Replay”, pezzo che sul palco dell’Arena dell’Expo di Tel Aviv ha conquistato un non esaltante quindicesimo posto.

Autore: Redazione

Condivi su