Elvis Prestley un mito nato 86 anni fa

Elvis Prestley (Tupelo 8/1/1935-Memphins 16/8/1977) avrebbe avuto 86 anni.

“Il re del rock and roll”, fonte di ispirazione per centinaia di cantanti, icona culturale, nacque in una piccola abitazione di Tupelo,nello stato del Mississippi, USA. Prestley fu la rottura,l’inversione di tendenza netta con il passato.

Prima di lui tutti gli artisti più in voga in quell’epoca negli Stati Uniti, da Frank Sinatra a Nat King Cole, da Bing Crosby a Dean Martin, sembravano rivolgersi esclusivamente a un pubblico adulto,anche nel modo di presentarsi,sempre eleganti, dall’aspetto impeccabile.

Elvis (24 anni di carriera e 61 album),fu la svolta: più importanza al ritmo che ai testi e le melodie.

Il 16 agosto 1977 Elvis Presley venne trovato morto nel suo bagno, a Graceland, dalla fidanzata di allora, Ginger Alden; con ogni probabilità era deceduto a causa di un infarto che lo aveva colpito pochi istanti prima, mentre era sul water dove aveva appena vomitato.

Autore: Carmelo Scalisi

Condivi su