Freddy Mercury, esce un inedito

Dalla colonna sonora del musical del 1986 “Time” l’inedita versione “Time waits for no one” di Freddy Mercury

Quello di Mercury è un patrimonio infinito di opere musicali, è la fortuna ereditata ma Mary Austin. Chissà quante canzoni rimaste chiuse nel cassetto. Oggi è un giorno speciale per i tanti fan di Freddy Mercury, esce a sorpresa “time waits for no one” , in un arrangiamento molto intimo, la forza della voce e la melodia del piano.

Ma questo brano ha già una storia importante, per raccontarvi ciò, bisogna tornare indietro nel tempo al mese di aprile del 1986.

Al Dominion Theatre di Londra debuttò il musical “Time” che, nel cast, comprendeva anche Sir Laurence Olivier e il monumento britannico Cliff Richard. Per il concept album dello spettacolo Dave Clark – ex leader dei The Dave Clark Five che scrisse il musical – coinvolse Freddie MercuryStevie WonderDionne WarwickLeo Sayer e lo stesso Richard. Inizialmente Clark pensò per Freddie una canzone dal titolo ‘In My Defense’ che Mercury registrò agli Abbey Road Studios nell’ottobre del 1985. Al piano Mike Moran con il quale collaborerà in futuro per la stesura di ‘Barcelona’. Nel gennaio del 1986, poi, il frontman dei Queen tornò con Dave Clark ad Abbey Road per registrare un altro brano, ‘Time’ e nella stessa occasione fecero delle riprese rimaste negli archivi e utilizzate per il videoclip pubblicato oggi e disponibile.

Clark ha fatto un capolavoro, lavorando minuziosamente al brano isolando la traccia vocale di Freddie lavorando su 96 incisioni originarie e Mike Moran, poi, ha suonato una nuova traccia a pianoforte che riconsegnano il brano – presentato oggi con il titolo esteso originale ‘Time Waits For No One’ – in una veste essenziale e intima mai pubblicata prima di oggi, un regalo inaspettato per i tanti fans di Freddy.

Autore: Redazione

Condivi su