Hey Jude in vetta

Ventotto settembre 1968, la nuova canzone al primo posto delle classifiche mondiali dura quasi 7 minuti,inusuale in un’epoca in cui i singoli ne durano mediamente 3.

Il “record” è conquistato da “Hey Jude” dei Beatles. In Italia il 45 giri si piazzò trentunesimo nella classifica dei 100 singoli più venduti del 1968, arrivando quarto come posizione settimanale di vendita.

 

Autore: Carmelo Scalisi

Condivi su