Il freddo bussa alla porta, ecco come fare un buon vin brulè, la bevanda del Natale

Il freddo si fa sentire ed è il momento di ricorrere alla deliziosa bevanda calda che tutti associamo al Natale, ma come possiamo prepararla a casa?

Il vin brulè è un grande piacere che tutti amiamo godere durante il periodo delle feste e molti adorano farlo da soli a casa, ottimo quando si ha un inizio di raffreddore, rientra tra i metodi “efficaci” della nonna.

Di quali ingredienti hai bisogno per fare il vin brulè?

Avrai bisogno:

Bucce di arance o clementine

2/3 cucchiai di zucchero semolato

Polvere di cannella

6 chiodi di garofano interi

1 foglie di alloro

Mezzo litro di vino rosso

Qual è il metodo?

– Per prima cosa, inizia sbucciare grandi sezioni di bucce di arance o clementine.

– Mettete lo zucchero semolato in una grande casseruola riscaldata a fuoco medio e aggiungete le bucce di arance e/o clementine e il vino

– Aggiungete una spolverata di cannella, la foglia di alloro, i chiodi di garofano

– Attendete che lo zucchero si sia completamente sciolto e portate a ebollizione, mantenendolo a bollire per circa cinque minuti, fino a quando il composto sarà uno sciroppo denso

– Una volta che lo sciroppo è pronto, spegnete la fiamma, et voilà! Pronto da servire…

Autore: Redazione

Condivi su