La canzoni Euro-Festivaliere in programmazione su Radio Flash, scopri quali sono.

Mentre il carrozzone dell’Eurovision Song Contest si prepara per spostarsi in Olanda – quasi certamente ad Amsterdam – noi di Radio Flash proviamo a sdoganare alcune canoni Euro-Festivaliere che ci hanno accompagnato in queste meravigliose giornate vissute tra la press room e l’arena di Tel Aviv. Ecco le canzoni che abbiamo messo in rotazione su Radio Flash la “Radio Che Funziona” e alcune di esse come discoflash* (in super rotazione).

Duncan Laurence – Arcade

Il vincitore dell’Eurovision Song Contest 2019 è l’olandese Duncan Laurence

Duncan riporta il trofeo nei Paesi Bassi 44 anni dopo. Un artista poco conosciuto, ma che con questo singolo ha già ottenuto il disco di platino in patria e si prepara a conquistare anche discograficamente l’Europa.

 

Chingiz – Truth

All’età di 13 anni, ha vinto la a versione azerbaigiana di Pop Idol

Nel 2013 rappresentava già il paese a livello internazionale al New Wave  festival di Jūrmala, in Lettonia. Tre anni dopo, ha preso parte a The Voice Ukraine.
Chingiz quest’anno ha rappresentato dignitosamente il suo paese all’Eurovison.

 

Lake Malawi – Friend Of a Friend*

Certamente è una band che potrebbe trovare spazio nelle radio italiane

Un suono internazionale, che ben poco ha a che vedere con ciò che i Lake Malawi proposero a inizio a carriera, quando erano considerati i paladini dell’indie-pop ceco. la loro tra le più belle canzoni di questa edizione dell’Eurovision.

 

KEEiNO – Spirit In The Sky*

I Keiino hanno trionfato nel televoto

Hanno dimostrando di essere a tutti gli effetti una band dal suono internazionale travolgente. Sono un trio che si è formato nel 2018 composto dal rapper sami Fred Buljo e dai cantanti Alexandra Rotan (voce della hit di Alan Walker “Faded”) e Tom Hugo.

 

 

John Lundwik – Too Late For Love*

La selezione svedese per l’Eurovision è una delle più difficili e il livello è ogni anno altissimo.

Quest’anno ha trionfato il cantautore John Lundvik, il più votato dalle giurie, ma che non è stato in grado di conquistare fino in fondo il pubblico, che al televoto lo ha penalizzato.

 

 

Serhat – Say Na Na Na

San Marino ha raggiunto per la seconda volta nella sua storia la finale dell’Eurovision

Grazie al cantautore e presentatore televisivo turco, che nella vita fa anche il dentista. Ha conquistato il pubblico non tanto per le sue doti canore, ma per una simpatia e una cortesia fuori dal comune!

 

 

Tamta – Replay

Il team di produzione lo scorso anno portò Eleni Foureira al secondo posto.

Quest’anno ha lavorato a “Replay”, pezzo che sul palco dell’Arena dell’Expo di Tel Aviv ha conquistato un non esaltante quindicesimo posto.

 

Autore: Redazione

Condivi su