L’Italia è “arancione”, tranne 4 regioni


Le regioni italiane diventano quasi tutte ‘arancione’. Sei quelle che cambiano in meglio: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte (tranne Cuneo), Toscana (ma province di Firenze e Prato restano ‘zona rossa’ fino a sabato 17 aprile) e Calabria. Tre regioni restano in rosso (Campania, Valle d’Aosta, Puglia) e una retrocede: la Sardegna che in poco più di un mese passa dalla zona bianca a quella rossa. Restano ‘zona arancione’ Lazio,Liguria, Sicilia,Basilicata,Molise, Abruzzo,Marche, Trento e Bolzano, Umbria e Veneto.

Author: Carmelo Scalisi

Share This Post On