Roma, ladro gentiluomo. Fedi rubate a 5 giorni dalle nozze. Dopo appello sui social gliele riconsegnano

Protagonisti della vicenda sono Ramona e Valerio, due ragazzi nati e cresciuti alla Garbatella quartiere di Roma. La notte del 14 settembre a casa della sposa, che abita in via Cabrini, in uno dei lotti storici del quartiere, arrivano i ladri. Nell’abitazione non c’era nessuno: la ragazza era andata con la sua famiglia a Sulmona a ritirare le bomboniere. E così i malviventi hanno avuto la strada spianata.

Hanno rubato qualche pezzo di argenteria, dei gioielli e il cofanetto contenente proprio le due fedi con incisa la data delle nozze (il 19 settembre) e i nomi degli sposi. Una volta rientrata a Roma Ramona ha trovato la casa a soqquadro e le fedi sparite. Ha subito chiamato il suo futuro marito in lacrime spiegandogli l’accaduto.

«Non sapevamo che fare – spiegano i ragazzi – le nostre fedi erano particolari e per averle abbiamo aspettato quasi due mesi. Non avremmo potuto ottenerle nuovamente in tempo. Così abbiamo deciso di mettere degli annunci sui gruppi di zona, spiegando la nostra storia e cercando di colpire al cuore i ladri». Da un social all’altro il post degli sposini derubati ha fatto il giro di Roma. Rimbalzando un po’ ovunque. Quando ormai tutto sembrava perso, venerdì sera poco prima di cena, al citofono della ragazza arriva una scampanellata.

«Una voce mi ha detto – spiega Ramona con gli occhi ancora lucidi – che c’era un pacco per me. Ho pensato fosse un regalo per il matrimonio. Sono scesa e a terra c’era l’incarto di una torta. L’ho aperto e dentro ho trovato un piccolo millefoglie con il cofanetto delle mie fedi». Evidentemente il ladro si è svestito dai panni del malvivente infilandosi quelli da gentiluomo: «Ho subito chiamato in lacrime Valerio – dice – raccontandogli l’accaduto ». Sabato i due ragazzi hanno coronato il loro sogno d’amore: quelle fedi sono davvero il segno di un’amore che resiste a tutto.Anche ai ladri.

(fonte Leggo Roma)

Autore: Carmelo Scalisi

Condivi su