Simulano incidente con un cinghiale…ma congelato

È accaduto in Sardegna, lungo la Castelsardo-Santa Teresa Gallura, all’altezza di Vignola Mare.

Come riporta L’Unione Sarda,due persone sono indagate dalla Procura di Tempio Pausania e dovranno rispondere di truffa aggravata ai danni della Regione Sardegna.

Posto il cinghiale sul ciglio della strada per simulare l’incidente stradale e chiamati gli agenti forestali per i rilevi del caso.

Ma qualcosa non ha convinto gli agenti: sul collo del cinghiale c’era un lungo taglio, insospettiti hanno contattato un veterinario.

A quel punto il progetto dei due “furbetti” è andato definitivamente a rotoli: inciso il ventre dell’animale, il veterinario ha scoperto che gli organi interni erano in gran parte congelati.

Constatato che il cinghiale era già morto prima dell’incidente stradale.I due “furbetti” rischiano la reclusione da uno a cinque anni oltre a una multa da 309 a 1.549 euro.

 

Autore: Carmelo Scalisi

Condivi su