Teenager sviluppa sito sul tracciamento Covid-19 e rifiuta 8 milioni di dollari

Avi Schiffmann a soli 17 anni ha creato un sito web di tracciamento del Covid-19  che oggi conta 30 milioni di utenti giornalieri. Allo studente dello Stato di Washington, sono stati offerti 8 milioni di dollari in cambio della sua creazione.

Il ragazzo ha rifiutato l’offerta: “Non voglio approfittarne”. Ha rinunciato anche ad un posto di lavoro alla Microsoft.

Ho solo 17 anni – ha così dichiarato al giornale locale – non mi servono 8 milioni di dollari, non voglio diventare uno speculatore. Molti mi dicono che rimpiangerò questa decisione, ma ho altri piani per il futuro”. Da quando https://ncov2019.live/  è online, oltre 700 milioni di utenti lo hanno cliccato. E invece che affidarsi alle entrate pubblicitarie, Schiffmann ha preferito aprire una sottoscrizione volontaria, mantenendo così il tutto in autonomia.

Il sito che ha creato consiste in un unico luogo virtuale in cui trovare tutte le informazioni sul Covid-19, costantemente aggiornate con statistiche divise per paesi, mappe, numero di morti e di contagi.

Autore: Carmelo Scalisi

Condivi su