Tredici anni fa ci lasciava Syd Barrett il fondatore dei Pink Floyd

Nato a Cambridge il 6 gennaio 1946, morì nella sua stessa città di origine il 7 luglio del 2006.

Barrett fondò i Pink Floyd nel 1965. Lasciò la band tre anni dopo, quando la collaborazione con gli altri divenne difficile anche a causa dell’abuso di droga. Dopo essere uscito dal gruppo, Barrett ha registrato degli album come solista, mantenendo sempre rapporti artistici con i suoi ex compagni David Gilmour e Roger Waters.

Furono gli altri della band a imporre a Roger Keith (questi i veri nomi di ‘Syd’) di lasciare il gruppo quando la sua vena creativa era sempre più spesso offuscata dai disturbi mentali e dall’uso di allucinogeni, soprattutto Lsd. Di fatto, a 21 anni, Syd ha già perso il contatto con la realtà e nei concerti smette di cantare improvvisamente, o canta la stessa nota per lunghi minuti.

Autore: Carmelo Scalisi

Condivi su